Storia

C’ERA UNA VOLTA L’ASILO - CENNI DI STORIA


Agli inizi “L’ASILO SANTI ANGELI CUSTODI” in Mussetta nacque per un bisogno sociale legato allo stabilimento dello Jutificio che dava lavoro a circa un migliaio di donne. Era sentito come obiettivo primario l’assistenza ai figli delle operaie e degli operai. Nel 1935 due signorine diedero inizio concreto all’esperienza negli stessi ambienti dello Jutificio venendo retribuite dall' amministrazione dello stabilimento.


La popolazione di Mussetta sentiva l’esigenza di avere un asilo anche per tutti i propri bambini e non solo per quelli delle mamme lavoratrici e voleva che fossero curati ed educati dalle suore. Nel 1936 con l’impegno personale di Monsignor Luigi Saretta, Arciprete dell’allora unica Parrocchia di San Donà di Piave, venne stilato un contratto di comodato  con il conte Luigino Ancillotto per alcuni locali da sistemare e destinare ad Asilo e per la costruzione di una cappella. Nell’anno “scolastico” 1939/40 arrivarono due Suore Francescane di Cristo Re che ogni giorno facevano la spola dalla frazione di Chiesanuova.


La presenza delle Religiose nella scuola materna parrocchiale "Santi Angeli Custodi", geograficamente lontana dal centro della parrocchia matrice, ha contribuito dagli inizi ad esprimere l’ispirazione cattolica della Scuola. Con il concorso di Mons. Luigi Saretta, dei Sacerdoti suoi collaboratori, dei Conti Ancillotto, delle Suore Francescane di Cristo Re e della popolazione venne realizzata la prima collocazione dell’asilo di Mussetta con lo scopo di educare tutti i bambini della zona, favorendo la loro crescita fisica, intellettuale, sociale, morale e religiosa secondo i principi di una corretta educazione umana e cristiana.


Nel 1957 Don Lino De Biasi, cappellano e poi primo Parroco della nuova Parrocchia di Santa Maria Assunta in Mussetta, si attivò per la costruzione di un nuovo edificio di Scuola Materna.


Nel 1963, ancor prima della chiesa parrocchiale, venne inaugurato il nuovo edificio che, con varie modifiche subite nell'arco degli anni, è l’attuale edificio della Scuola Materna “Santi Angeli Custodi”. A seguito dell'aumento demografico di Mussetta e dello sviluppo urbanistico si è provveduto ad un ampliamento portando progressivamente le sezioni della Scuola da tre a otto. Nel settembre 1998 è stato attivato il servizio di nido integrato, con progetto approvato dalla Regione Veneto per i servizi innovativi a favore dei bambini dai 18 mesi ai tre anni di età.


Attualmente la scuola dell’infanzia “Santi Angeli Custodi” si configura giuridicamente e amministrativamente, come attività della Parrocchia Santa Maria Assunta in Mussetta di San Donà di Piave (ente ecclesiastico civilmente riconosciuto con decreto del Ministero dell'Interno del 12 gennaio 1987 e pubblicato nella Gazzetta ufficiale  N. 24 del 30 gennaio 1987, già regolarmente iscritto nel Registro delle Persone Giuridiche del Tribunale di Venezia n. 301 P.G. in data 22/08/1988 e ora iscritto presso la prefettura di Venezia al n. 363) C.F. 84005740273 che la istituisce e la gestisce, a norma dell'art. 16, lettera b) della legge 222/85.


La Parità scolastica è stata riconosciuta con Decreto Ministeriale n. 488/5293 del 28 febbraio 2001.

 

Novità

Altre sezioni della pagina Scuola

Per richiedere informazioni, inviare una richiesta o contattarci